giovedì 8 dicembre 2011

IMMAGINANIMALI


IMMAGINANIMALI IV - Nulla è quello che sembra

IN FIERA!! IN FIERA!! 
Le blogger sono 'sulle barricate' alla Fiera della piccola e media editoria a Roma a parlar di libri, a guardare i libri. Sarebbe bello vedervi numerosi oggi alle 13 nello Spazio Ragazzi per ragionare dei migliori titoli del 2011.
Intanto nel blog rallentano le riflessioni sui libri, ma continua il nostro gioco.


Il quarto animale, visto di schiena (preferibile, se indossate abiti di un rosso sgargiante), mugghiante e dal temperamento di ferro, con un destino 'marcato a fuoco'.
Per le regole del gioco e per vedere le precedenti puntate, cliccate nella colonna qui a destra SULLA LETTURA... all'etichetta immaginanimali. Le vostre sapienti risposte le trovate nei commenti ai singoli post.


4 commenti:

  1. scarrafonpinza è un aminale comunissimo. Convive con tantissimi unami soprattutto con i dentisti,che però sono poco umani. Gli scarafonpinza attorcigliano, stingono, pizzicano e fanno tante altre cose molto nefaste. Fanno parte della grandissima famiglia degli insettisfiga e si cibano di olio ed acqua vapozizzata. Quando uno cerca di gettarlo ecco che ricompare. Che fatica..... Baci Marina

    RispondiElimina
  2. Conosco un dentista che è umano e nel suo studio non mi è mai capitato di veder alcun scarrafonpinza. Quando dovesse servire....

    RispondiElimina
  3. FERTAURO - quadrupede dal carattere assai fumantino!
    Guai a trovarsi davanti a lui quando si posiziona a testa bassa, dilata le narici e i suoi occhi arrossiscono. A quel punto bisogna solo saper fare una cosa, correre il più veloce possibile, prima che lui vi raggiunga e si attanagli a voi.
    gisella

    RispondiElimina
  4. Molto giusto! il fertauro è animale pericolosissimo. Conosco persone che lo hanno visto arrossire per intero, non solo gli occhi, diventare come ferro incandescente e l'unico rimedio che hanno escogitato per salvarsi dalla sua furia, è stato quello di tirargli sulle zampe un'incudine. Pare abbia funzionato.

    RispondiElimina