domenica 26 febbraio 2012

LA BORSETTA DELLA SIRENA (libri per incantare)


E ANDARONO INSIEME INCONTRO ALLA SERA...

UNA NONNA TUTTA NUOVA; Elisabeth Steinkellner, Michael Roher,
Terre di Mezzo, 2012

ILLUSTRATI per MEDI (dai 6 anni)
"La vecchia nonna aveva sempre da ridire sulla mia pettinatura. 'Chicca, cosa hai fatto questa volta ai tuoi bellissimi capelli?' sospirava scuotendo la testa senza capire. Poi mi infilava un berretto e mi portava al parco. Davamo da mangiare alle anatre e sognavamo paesi lontani. la vecchia nonna era sempre in viaggio e mi mandava una cartolina da tutti i posti che visitava. E quando tornava a casa mi cucinava sempre dei piatti esotici."


Ricevere le cartoline, andare al parco, dar da mangiare alle papere, cucinare assieme, sentir raccontare di luoghi lontani: tutte queste cose Chicca le faceva con la sua vecchia nonna. Ora quella stessa nonna è diventata un'altra: non va più a fare lunghi viaggi e in cucina accende i fornelli, ma non ci mette nessuna pentola sopra...la nonna di Chicca non ha più tanta memoria, fa cose buffe durante il giorno e sorride a tutti con gli occhi che, ogni giorno che passa, sono sempre più sognanti. A Chicca, sebbene sia un compito troppo complicato per una bambina, viene affidata la cura della nonna. Ma Chicca alla sua nonna può dare affetto ed attenzione, ma non altro e difatti spetta alla nuova tata della vecchietta, la dolce Agata, il suo accudimento. Chicca ora non sente più il peso ma solo la leggerezza di accompagnare la sua nonna verso una serena e inconsapevole vecchiaia.


Storiellina lieve fatta di poesia e di realtà, di piccole cose e di grandi problemi. Bambini e vecchi stanno bene assieme, di solito. Il loro legame affettivo, con il fatto che salta di una generazione, sembra essere più saldo di altri. I nonni sono spesso e volentieri i custodi dei loro nipoti, sono un punto di riferimento importante nella gestione di una famiglia; ma i nonni invecchiano e non sempre il loro perdere di forza, smalto e intraprendenza è lento e graduale. In taluni, casi, come in questo raccontato nel delicato libro di Elisabeth Steinkellner, tutto accade molto rapidamente e quelli che fino a ieri erano un motore attivo di quel micorcosmo, ora ne sono un freno. Ma l'abilità e la certezza della riuscita sta nella volontà da parte di tutti -piccoli e grandi, inconsapevoli e consapevoli- di trovare nuovi percorsi affettivi. Così capita anche per Chicca e la sua nonna. Se ci si continua a voler bene, i punti di incontro non potranno mai mancare, anche se a poco a poco ci stiamo dimenticando chi siamo...

Carla

2 commenti:

  1. bella storia, quello del rapporto con i nonni è un momneto molto importante per la crescita e il libro sembra trattarlo con delicatezza..

    RispondiElimina
  2. Sì, hai ragione. lo fa. Come quasi tutti i libri pubblicati da Terre di mezzo anche qui c'è una particolare attenzione rivolta ai più deboli...

    RispondiElimina