sabato 6 maggio 2017


POLPETTINE ALLA MENTA 
(quando le ossessioni si incrociano)



Il blog Lettura candita cita le polpette addirittura nella testatina, a denunciare una passione della sottoscritta per il genere merceologico.
La mia stenta piantina di menta è l'unica ad essere sopravvissuta a questo inverno confuso e quindi le voglio molto bene e la poto.
Cosa se ne deduce? Che se inviti a cena una tua amica e il dolce è la panna cotta alla menta (per sua espressa richiesta), il primo è una insalata di cous cous, piselli e menta, il secondo adatto sono delle polpettine. Alla menta.
E' un fatto di ossessione ma anche di coerenza.
Per prima cosa è mio dovere citare la fonte originaria di questa ricetta. Il libro si intitola Polpette ed è di Karen Fingerhut e Olivier Rouault, Guido Tommasi editore 2011.

Ingredienti:
500 gr di macinato di manzo
1 uovo
1 spicchio d'aglio
10 foglioline di menta fresca
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaio di fecola di patate
1 cucchiaio di salsa di soia
1 dado per il brodo



Mettete le foglioline di menta in un bicchiere alto e stretto e con le forbici tagliuzzatela fino a sminuzzarla, dopo togliete l'anima verde all'aglio e spremetelo con l'apposito oggetto (oppure tritatelo in piccolissimi pezzi).
Prendete menta e aglio e tutti gli altri ingredienti, tranne il dado, e mischiateli in una ciotola. Preparate delle polpettine piccole. Nel frattempo accendete il forno a 180° e preparate un bel po' di brodo in una pentola dalla bocca larga. Quando il brodo bolle gettatevi un po' per volta le polpette e lasciatele scottare per un paio di minuti, quindi con una schiumarola, tiratele su. Disponetele in una teglia foderata di carta forno o leggermente unta e fatele dorare in forno per una decina di minuti. 



Finito.
E ci potete giocare a tris, menta contro polpetta.

Carla


2 commenti:

  1. Oltre alle tue stupende recensioni sui libri....mi sto appassionando anche alle tue profumate ricette...grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. simo, ciao! ti do un'anticipazione: sabato biscotti mediorientali (se non ti piace il sesamo, lascia perdere...)

      Elimina